Salute e rottami

Arrivano 4 tac nuove di zecca. Mellone: 'erano dei rottami'

Entro 60 giorni avremo 4 nuove tac con tecnologia Asir a 64 slice. Esami più veloci e il 50% in meno di liquido di contrasto iniettato nei pazienti. Bene. Benissimo. Il direttore generale della Asl Valdo Mellone, che abbiamo sentito, ha dichiarato: “Erano dei rottami”. Male. Malissimo. Quando hanno iniziato ad essere rottami e non più macchine efficienti? e perché, non sono state sostituite subito, appena si sono trasformate in 'rottami'? Quanto liquido radioattivo inutile è stato iniettato nelle vene dei pazienti, dal momento che si poteva evitare, avendo macchine aggiornate? La tac di Gallipoli ha compiuto 21 anni. Auguri a tutti noi, che stiamo bene. Nonostante.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati