Corto circuito, in fiamme mobilificio

Bagnolo del Salento. Gli inquirenti escludono l’atto doloso

BAGNOLO DEL SALENTO – Sarà stato probabilmente un guasto al quadro elettrico a dare vita al corto circuito. E poi alle fiamme, che hanno avvolto il mobilificio “D’Andrea” di Bagnolo del Salento, alle prime luci dell’alba di oggi. Gli inquirenti al momento escludono che si possa essere trattato di un episodio volontario. I danni alla struttura, in corso di valutazione, sembrano lievi: l’incendio ha annerito le pareti e rovinato pochi articoli. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale che hanno raccolto elementi per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati