Ribalta internazionale per Giusy Colì

Giusy Colì, cantante salentina, sta vivendo una ribalta internazionale tra Bruxelles, San Pietroburgo, Mosca e Kharkov.

Giusy Colì, voce salentina oramai nota anche oltre i confini italiani. Le sue esperienze internazionali seguite alle ultime esibizioni del 2011 al Festival Internazionale della Canzone Italiana a Bruxelles come ospite d’onore e a San Pietroburgo con i Gabin, l'hanno vista impegnata a Mosca pochi giorni fa e la vedranno ancora a Kharkov, in Ucraina, il 25 febbraio con gli stessi GABIN, noto gruppo NuJazz (in arte Massimo Bottini e Filippo Clary) con i quali collabora da alcuni anni. Il suo genere spazia dalFunk, attraverso il pop per sfociare nel soul. Sempre più impegnata dunque questa artista salentina, corista nelle produzioni discografiche di Al Bano e da anni corista con l’Orchestra di Terra D’Otranto diretta dal Maestro Antonio Palazzo per le trasmissioni RAI “Premio Barocco” e “Premio Regia televisiva”. Recente anche il suo Premio Poggio Bustone2011 Miglior Cover (Poggio Bustone è la città natale di Lucio Battisti) ed il Premio A.F.I.Nuovi Talenti (associazione fonografici italiani) ricevuto durante la finalissima del Premio Mia Martini 2010 a Bagnara Calabra. Che la sua canzone le abbia portato bene non c'è dubbio, cantava in uno dei suoi ultimi album dal titolo 'Spazio' la voglia di uno spazio tutto suo e noi continuiamo a fare il tifo per lei!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati