Ics e Verdi al fianco di Sansonetti

Lecce. L’associazione Impegno cristiano sociale ed il movimento dei verdi hanno dichiarato il loro sostegno alla candidata dell’Italia dei valori

LECCE – Al fianco di Sabrina Sansonetti per un rinnovamento vero per Lecce. L’associazione Impegno cristiano sociale (Ics), movimento di laici ispirati dal cristianesimo, ha reso noto il proprio sostegno alla candidata dell’Italia dei valori per le Primarie del centrosinistra leccese. “La sensibilità della persona – si legge in una nota -, le competenze professionali, l’esperienza maturata nella gestione della cosa pubblica, hanno convinto l’associazione. Ci schieriamo con lei, col suo stesso entusiasmo e con la voglia di rinnovamento vero per Lecce. Le qualità di donna trasparente e determinata, portano un volto e un nuovo modo di fare politica”. “Stabilito un perimetro, scegliamo una parte per non rimanere soltanto spettatori – dice Francesco Paolo Monaco, segretario dell’associazione – e, in questa parte, un team che sia in grado di farci esprimere le potenzialità in funzione delle nostre caratteristiche, perché queste potenzialità possano essere a vantaggio della squadra e per il bene, il giusto e il bello di tutto il gioco”. Ed anche il movimento dei Verdi ha reso noto il suo appoggio alla candidata dell’Italia dei valori. Il segretario provinciale Marcello Torsello, lo scorso 13 gennaio scorso, dopo un’analisi dei programmi dei tre candidati alle primarie, ha deciso di convergere sulla commercialista leccese della quale è emersa la “grande sensibilità ecologista e la volontà di intraprendere azioni concrete per favorire la raccolta differenziata, recuperare il verde pubblico e riqualificare la fascia costiera leccese”. Il responsabile cittadino Carlo Pagliara sta affiancando Sabrina Sansonetti in questa ultima decisiva settimana di campagna elettorale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!