‘Sant’Ippazio’ scalda i motori

Tiggiano. Due giorni di festa tipica con tanto di esposizione della carota “pastenaca”

TIGGIANO – Una caratteristica fiera-festa in onore del santo patrono Sant’Ippazio che richiamerà appassionati cultori delle tradizioni e del cibo di stagione. Le strade di Tiggiano e del suo centro storico nei giorni di mercoledì 18 e giovedì 19 gennaio saranno occupate dagli stand e della bancarelle che partecipano a due manifestazioni. La prima dal titolo “Profumi e sapori nella Festa di Sant’Ippazio”, organizzata dall'amministrazione comunale insieme alla proloco e al Comitato feste Sant’Ippazio, ai quali si è aggiunto il promoter Giuseppe Semeraro, il quale ha pensato nell’ambito della Sagra della Pestanaca (la carota tipica di Tiggiano), di invitare anche le delegazioni dei Comuni di Ispica (Rg) e Polignano a mare (Ba). Si parte mercoledì alle ore 17 con l’accoglienza degli ospiti e l’inaugurazione della Fiera, allestita in collaborazione con aziende del Grande Salento, con la Coldiretti Lecce e la Cia Lecce, a seguire concerto del cantautore Mino De Santis e del cantattore P40. Giovedì 19 gli stand saranno riaperti dalle ore 9 alle ore 12, mentre alle 15,30 prenderà il via la solenne processione in onore di Sant’Ippazio, alla presenza delle autorità e delle delegazioni. In contemporanea, lo sportello agricolo del “Parco Naturale Regionale Costa Otranto santa Maria di Leuca e bosco di Tricase”, insieme al Comune organizzerà un’esposizione gustosa con alcune aziende biologiche che operano nell’area protetta e coltivano la cosiddetta carota “Pestanaca”. Tale ortaggio è direttamente collegato al culto del patrono, sant’Ippazio, e alla fiera: qui la carota fa bella mostra di sé in un mercato che sancisce l’inizio dell’annata agraria nei paesi del basso Salento. Durante l'appuntamento i palati raffinati potranno gustare, il 19 gennaio, la croccante e aromatica carota cruda e senza condimenti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!