Ladri da ‘Happy casa’. Via con 20mila euro

Cavallino. Dai filmati di sicurezza è emerso che hanno agito in sei o anche di più. Fuggiti via con una cassaforte e forse anche con merce in vendita

CAVALLINO – Hanno agito in sei o forse in otto. Una vera e propria banda organizzata per mettere a segno il proprio piano in sicurezza. Colpo grosso, stanotte, attorno all’una, ai danni del negozio di accessori “Happy Casa” presso il centro commerciale Leclerc di Cavallino. I malviventi hanno prima manomesso il cancello principale e poi si sono introdotti negli uffici rovistando dappertutto alla ricerca di qualcosa di interessante. Che alla fine è uscito fuori: una piccola cassaforte, contenuta in un cassetto, con 20mila euro. Ma il danno potrebbe essere stato più grosso, in quanto i ladri potrebbero aver sottratto anche articoli esposti in vendita. L’esatto conteggio verrà effettuato in mattinata, quando verrà stilato un inventario della merce mancante. L’allarme è stato dato da alcuni vigilanti dell'istituto privato “Velialpol“, che pattugliavano la zona, messi in allerta dalla sirena del sistema di sicurezza. Gli agenti hanno avvisato la proprietaria del punto vendita ed i carabinieri di Cavallino, che hanno preso visione dei filmati delle telecamere di sicurezza e si sono messi subito sulle tracce degli autori del colpo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!