Sorpresi con più di un chilo di marijuana

Ruffano. Angelo Frisullo e Baira Fatim sono stati colti in flagrante mentre tagliavano il panetto di droga

RUFFANO – Sorpresi dalla Guardia di finanza di Gallipoli, mentre tagliavano, con un coltello da macelleria con lama lunga 20 centimetri, un panetto di marijuana del peso complessivo di 1,2 kg. Sono stati arrestati la scorsa notte in flagranza di reato per traffico illecito di sostanze stupefacenti, Angelo Frisullo, 30 anni, originario di Gagliano del Capo ma domiciliato a Ruffano e Bajra Fatim, kosovaro, 45enne, domiciliato a Lecce, entrambi con precedenti per estorsione e rapina. La sostanza stupefacente ed il coltello sono stati sottoposti a sequestro penale. Inoltre, nell’ambito delle successive operazioni di perquisizione personale e locale, svolte con l’ausilio di un’unità cinofila della Compagnia di Lecce, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro altri 2 grammi di cocaina destinati ad essere immessi sul mercato illecito dello spaccio di droga, la quale era occultata all’interno di un flaconcino di plastica, custodito in un attrezzo agricolo di Fatim. Oltre alla droga, i finanzieri hanno sequestrato due telefoni cellulari e la somma di 1.230 euro in banconote di vario taglio. I due trafficanti sono stati condotti presso il carcere di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!