Pupi, luminarie e pagodine. E’ Natale in città

VIDEO. Lecce. Oggi l’inaugurazione del presepe nell’anfiteatro romano. Tutto il centro illuminato. Questa è Lecce a Natale, polemiche a parte

LECCE – Magia del Natale. Profumi, musica, luminarie avvolgono Lecce in una bellissima atmosfera. Lo sguardo che si perde tra i bellissimi pupi. Come ogni anno ritorna la fiera di S. Lucia, che vede in esposizione i pupi, piccoli presepi, natività, pastori, comete. Ancora una volta a promuovere l’iniziativa l’Amministrazione comunale. Che ha anche scelto piazza S. Oronzo come location per le pagodine che accolgono i pupi. Splendide creazioni artistiche. Suggestive luminarie e l’anfiteatro ad accogliere un bellissimo presepe che sarà inaugurato oggi alle ore 18.30 con cerimonia ufficiale alla quale prenderanno parte l’arcivescovo di Lecce, monsignor Domenico D’Ambrosio, il sindaco Paolo Perrone e l’assessore alla Cultura Massimo Alfarano. Tanti i visitatori della fiera di S. Lucia. Moltissime le scolaresche. E i bambini incuriositi a chiedere ai pupari come fanno a realizzare queste splendide opere. Artisti che con le loro mani danno vita a suggestive natalità e infinitesimamente piccoli pupi che raffigurano contadini, massaie, i re magi, e tanti altri personaggi. Corrado De Pascalis e Paola Malecore, artisti “pupari” La sarta, il calzolaio, il canestraio, il pescatore, il vasaio. Vecchi mestieri che vanno scomparendo. E allora che sia magia di Natale, anche per ricordarli.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!