Esplosione nella notte. Distrutto il locale ‘I’m’

Gallipoli. Nei paraggi, due taniche con benzina. Il titolare: “Mai ricevuto richieste estorsive”

GALLIPOLI – Nei pressi del locale preso di mira da ignoti, gli agenti di Polizia hanno rinvenuto due taniche con residui di benzina. Ciò lascia presupporre che l’incendio che, attorno all’1.40 di oggi, ha coinvolto il lounge bar “I’m” sul lungomare di Gallipoli, sia stata di natura dolosa. Sul posto, per i primi accertamenti, è giunto il personale della Polizia scientifica e dei Vigili del fuoco. Il proprietario dell’attività ha dichiarato di non avere idea di chi possa aver compiuto il gesto che ha tutta l’aria di un regolamento dei conti o di una richiesta estorsiva; ha inoltre riferito di non aver mai ricevuto intimidazioni e richieste di denaro. Le indagini sono affidate al Commissariato di polizia di Gallipoli.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment