Capone candidata. Il web si divide

Lecce. La notizia è ufficiale da ieri e sono “scattati” i sondaggi sul web, Tacco incluso

LECCE – Attorno alla mezzanotte di ieri sulla bacheca facebook di Loredana Capone, candidata ormai ufficiale alle Primarie di centrosinistra per le Amministrative leccesi, si leggeva questo post: “Cominciate col fare ciò che è necessario. Poi ciò che è possibile. Poi vi ritroverete a fare l'impossibile”. La vicepresidente della Regione Puglia aveva da poco annunciato la sua discesa in campo per la corsa alla carica di sindaco di Lecce. E la sua frase dal tono vagamente vendoliano sembrava quasi un “Tutto sommato sono contenta di questa scelta ma mi aspetta una faticaccia non da poco”; un po’ a voler chiedere sostegno fisico e morale per l’impresa che la attende. Il suo comprovato ottimismo sarà certamente una importante carta a suo favore. Nel frattempo il web non è stato a guardare, anzi. Anche se l’annuncio di ieri sera non ha stupito proprio nessuno – davvero qualcuno era cascato nel “tranello” credendo che avrebbe rinunciato ad una campagna elettorale? – l’ufficialità ha dato il via ai commenti e agli scambi di vedute più o meno accesi tra chi sostiene l’autorevole esponente del Pd e chi avrebbe preferito altri nomi al suo. E, com’è prassi ormai da anni – mutuando un atteggiamento che sa più di centrodestra, ma ormai è frutto dei tempi – sono partiti i sondaggi. Il Partito democratico chiede: “Che cosa ne pensate della discesa in campo di Loredana Capone? C’è di che essere soddisfatti vero”? Ma la domanda suona come: “Abbiamo fatto bene”?, alla ricerca di un consenso prima del tempo, quando è tuttavia tropo tardi per rimangiarsi la parola. La risposta al sondaggio non è un “sì” incondizionato. Oltre ai molti messaggi di appoggio, ci sono anche quelli di chi avrebbe preferito “un nome nuovo, giovane e fresco (e non parlo solo di età)” ed insinuano la presenza di problemi intestini al partito con un “forse c'è qualcosa che non va”. Inoltre c’è chi sposta l’attenzione dal “sì” ufficiale pronunciato ieri ai tanti “no” pronunciati in passato ai vari inviti del partito a candidarsi, un po’ a voler sottolineare che la candidatura della Capone è l’ultima spiaggia – benché di tutto rispetto – dopo i vari rifiuti suoi stessi e di altre personalità “selezionate” che poi hanno declinato la cortesia. Un altro sondaggio è quello indetto, sempre su facebook, da Pierpaolo Lala. Stavolta si tratta di un sondaggio più ampio che prevede la sfida Carlo Salvemini – Loredana Capone – Sabrina Sansonetti – Candido Sinistro – Gianluigi Pellegrino – Pinco Pallino che, stando ai primi 150 voti pervenuti, si piazzerebbero proprio in quest’ordine. Anche il Tacco per l'occasione ha indetto un sondaggio. La domanda è secca; la scelta necessaria: Lecce. Primarie del centrosinistra: Carlo Salvemini vs Loredana Capone. Chi vincerà? Allora, via con i voti. Virtuali, per ora. Articolo correlato: Loredana Capone sfida Salvemini

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!