Salento in bus 2011. Venduti più di 95mila biglietti

Lecce. L’incremento rispetto all’anno scorso è stato del 40%. Flusso in aumento verso Torre dell’Orso e lungo la direttrice Lecce-Gallipoli-Leuca

LECCE – 95.097 biglietti venduti nel 2011. E’ il traguardo tagliato dal servizio di trasporto estivo della Provincia di Lecce “Salento in Bus”. Il 41,19% di biglietti in più rispetto al 2010 (67.355). I risultati 2011 sono stati presentati stamattina a Palazzo Adorno dal presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e dall’assessore alla mobilità Bruno Ciccarese. L’incremento è stato maggiormente riscontrato relativamente alla direttrice Lecce-Torre dell’Orso (+50%) e alla Lecce-Gallipoli-Leuca (+40%), mentre la vendita di biglietti per la Lecce-Maglie-Leuca è rimasta sostanzialmente invariata, registrando la leggera flessione dell’1%. Quest’anno il servizio è rimasto attivo dal 25 giugno al 5 settembre attraverso nove linee principali contraddistinte ognuna da un colore diverso ed integrate da altre 18 linee secondarie, che hanno permesso di collegare tra loro le principali località turistiche: oltre alla città di Lecce, anche Torre dell’Orso, i Laghi Alimini, Otranto, Maglie, Santa Cesarea Terme, Castro, Porto Badisco, Tricase, Santa Maria di Leuca, Torre San Giovanni (Ugento), Gallipoli, Santa Caterina (Nardò), Porto Cesareo, Copertino. Dai dati resi noti oggi, si evince un notevole incremento di traffico dovuto sia al consolidamento degli itinerari e degli orari delle corse sia alla più penetrante campagna di pubblicizzazione del servizio di trasporto. Questa si è articolata in 2mila locandine, 250 pannelli di fermata, 45mila brochure, 100mila volantini, tre3 info-point nella città di Lecce, 50 pannelli identificativi per autobus, quattro4 totem trifacciali di cui uno installato presso l’aeroporto di Brindisi, un call center, 25 unità tra assistenti di bordo ed addetti agli info-point, monitoraggio continuo da parte del servizio Trasporti con numerose visite ispettive mirate a verificare gli orari delle corse. Quest’anno, inoltre, la Provincia ha istituito, in via sperimentale ed in collaborazione con l’Università del Salento, un tirocinio formativo rivolto a studenti universitari, regolarmente iscritti alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università del Salento, per l’espletamento di un servizio di assistenza alla clientela a bordo degli autobus con lo scopo di fornire informazioni sul servizio di trasporto, sugli eventi programmati e sulle località salentine. Gli assistenti di bordo hanno prestato servizio nel mese di agosto sulle tre linee più trafficate, la verde (Lecce-Gallipoli-S.M. Leuca), la rossa (Lecce-Maglie-Otranto-Torre dell’Orso) e la fucsia (Lecce-Porto Cesareo-Gallipoli). Dai dati di traffico rilevati dagli assistenti di bordo sulle tre linee è emerso che le presenze sono concentrate soprattutto (circa il 75%) nelle due settimane centrali di agosto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!