Il legno arredo pugliese ai Saloni russi del mobile

La Regione partecipa all’evento di Mosca con dieci aziende, tra cui la Alberani Parketti di Nociglia. Capone: “Mercato favorevole: esportazioni in crescita del 64%”

C’è pure una salentina, la Alberani Parketti srl di Nociglia, tra le dieci aziende che da oggi al 15 ottobre saranno a Mosca per prendere parte ai Saloni del mobile Worldwide Moscow. Si tratta di una delegazione di imprese produttrici di mobili imbottiti, arredo per interni, tavoli e sedie, ma anche tessile per arredamento, illuminazione e pavimenti in legno che prenderà parte all’evento assieme alla Regione Puglia. La loro partecipazione, resa possibile grazie al supporto operativo dello Sportello regionale per l’internazionalizzazione delle imprese (Sprint Puglia) e alla collaborazione del Distretto produttivo del Legno-Arredo, è finalizzata a conquistare nuove fette di mercato in un Paese, la Russia, particolarmente attratto dal made in Italy e legato alla Puglia da una radicata tradizione storica, culturale e religiosa. L’evento giunto alla settima edizione è la vetrina di riferimento per il comparto arredo-casa italiano in Russia e nelle ex repubbliche sovietiche. I visitatori, in crescita ogni anno, hanno raggiunto le 31.485 unità nel 2010. Si tratta soprattutto di un pubblico scelto costituito da importatori, distributori, grossisti, architetti, costruttori, interior designer, buyer, giornalisti specializzati. In mostra, durante la manifestazione, mobili, lampadari e lampade, oggettistica e tessili, complementi d’arredo. La partecipazione ai Saloni Worldwide Moscow fa parte del Progetto Settore “Sistema Casa (legno-arredo)” inserito nel Programma di promozione dell’internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali 2011. Tra i principali obiettivi, diffondere la conoscenza delle produzioni pugliesi di eccellenza e fornire agli operatori esteri un quadro aggiornato delle tendenze del settore in Puglia. “La Russia è un grande mercato per la Puglia – ha detto la vicepresidente e assessora allo Sviluppo economico Loredana Capone -. Le nostre esportazioni nei primi sei mesi dell’anno sono cresciute del 64,5%, mentre quelle italiane aumentavano del 26%; inoltre cresce anche l’export nel settore del mobile. Lo scenario è molto favorevole per le imprese pugliesi perché il mercato russo è particolarmente interessato alle produzioni di qualità e molto attento al made in Puglia. Brave le dieci aziende che hanno voluto sfruttare l’iniziativa regionale per essere in Russia con i loro prodotti”. La Regione Puglia partecipa all’evento con uno spazio espositivo nel settore Design/Moderno. Lo stand istituzionale (Spazio Puglia) è organizzato come un open space che ospita i prodotti delle dieci imprese pugliesi, ognuna delle quali ha fornito un campione della propria produzione a forte contenuto di design. Ma lo Spazio Puglia sarà anche il luogo di incontro tra gli operatori pugliesi e le controparti estere. Per questo è allestita una zona riservata agli incontri business to business con servizio di interpretariato. Oltre alla Alberani Parketti di Nociglia, le altre imprese pugliesi presenti alla manifestazione sono la Artis Divani srl di Altamura (Bari); la Friulsedie Sud srl di Foggia; il Gruppo industriale Delta Salotti srl di Santeramo in Colle (Bari); la J srl di Ruvo di Puglia (Bari); la Loiudice Poltrone e Sofà srl di Altamura (Bari); la Maiellaro srl di Modugno (Bari); la Mito1964 srl di Altamura (Bari); la Sistema srl di Altamura (Bari); la Timas srl di Bisceglie (Bat).

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!