La Dia confisca immobile e auto del pregiudicato Brandi

Lecce. Il valore complessivo dei beni è di 250mila euro. Brandi era stato arrestato dalla Dia di Lecce per aver acquistato, detenuto e ceduto cocaina ed eroina

LECCE – Un immobile ed una autovettura del valore complessivo di circa 250mila euro riconducibili ad un pregiudicato brindisino, Francesco Giovanni Brandi, di 42 anni, sono stati confiscati dalla Direzione Investigativa Antimafia di Lecce. Si tratta di un provvedimento di confisca, che segue quello di sequestro emesso, ai sensi della normativa antimafia, dal Tribunale di Brindisi nel gennaio 2010. Brandi era stato arrestato nel 2007 dalla Dia di Lecce insieme con altre persone perché ritenuto responsabile di aver acquistato, detenuto, e ceduto a terzi cocaina ed eroina.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!