A Taviano la scuola di teatro c'è

Taviano. Riapre i battenti la scuola comunale di teatro a Taviano

In un periodo nero e caratterizzato da dilaganti tagli ovunque, il Comune di Taviano, Città dei fiori, non rinuncia, confermando così una sensibilità culturale ed artistica che è divenuta negli anni prerogativa distintiva ed identificativa della città, alla sua scuola comunale di teatro, la cui conduzione per l'anno 2011-12 è stata affidata, giusta deliberazione della Giunta Comunale n. 261/2011, all' Associazione culturale teatrale e musicale “Neroghi T. Carluccio”, nonchè Compagnia Stabile della Città di Taviano. Il via alle iscrizioni è già partito da un paio di giorni e ci sarà tempo per aderire fino alla fine del mese di Ottobre, la scuola prevede l'istituzione di due laboratori teatrali gratuiti divisi per fasce d'età, si parte dagli 8 ai 14 anni e si continua dai 15 per arrivare dove si vuole, senza porsi limiti, dal momento che il teatro è vita, comburente prezioso per accedere ad uno spazio e un tempo diversi, in cui la parola d'ordine è oblio, per dimenticare, dimenticarsi e reinventare tutto! Una scuola comunale di teatro che continua ad esserci con notevoli sforzi da parte dell'amministrazione comunale tavianese, che come tutti i piccoli comuni si trova a voler fare tanto con molto poco a disposizione nelle proprie casse! Il nuovo Sindaco Carlo Portaccio intende tenere fede alla tradizione teatrale molto viva nella Città dei fiori, che, per altro, vanta una tradizione che affonda le sue radici in anni molto lontani, palcoscenici di innumerevoli stagioni del Teatro Pubblico Pugliese che continua ad essere fiore all'occhiello e motivo d'orgoglio per i Tavianesi. La prima assemblea che segnerà il punto di partenza della scuola teatrale è stata già fissata per il giorno 05 novembre 2011 presso il Palazzo Marchesale in P.zza del Popolo alle ore 19.00. La novità quest'anno sarà rappresentata dalla direzione dei ragazzi della Compagnia Stabile della Città di Taviano “Neroghi T. Carluccio”, che hanno fatto del teatro più ancora che la loro passione più grande, una vera ragione di vita ( vantano nel loro repertorio commedie di Pirandello, E. De Filippo, Dario Fo, Goldoni, E. Piccolo, ecc.) e che si faranno affiancare anche da diversi esperti in materia teatrale, tra questi Rocco Barbaro (noto attore comico, protagonista di un pezzo di storia della satira televisiva in trasmissioni storiche in Rai con la Guzzanti e la Dandini, ultimamente noto per i successi di Cabaret Area Zelig) e Marthia Carrozzo (giovane poetessa salentina, attrice, autrice, scrittrice) che durante l'anno porteranno i loro saperi a quanti se ne vorranno servire.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!