Ufficio chiuso per 15 gg. Le osservazioni di un cittadino

Ugento. Interruzione di pubblico servizio? Se lo chiede un nostro lettore alle perse con un cartello un po’ “frettoloso”

UGENTO – L’ufficio dei geometri comunali, chiuso per 15 giorni. Lo comunica un cartello. Ecco che cosa un “cittadino protagonista” intende puntualizzare. Chi ha scritto l'avviso ha dimenticato (lo voglio sperare!) di inserire il predicato, il verbo, tipo “sarà” o “resterà” chiuso; il plurale appuntato del sostantivo “geometri” non è “geomm”, cioè con la doppia sillaba “m”, ma resta sempre “geom”, sia al singolare che al plurale, perché è l'articolo determinativo che determina, appunto, il numero singolare o plurale (il geom. – i geom.); come si può lasciare chiuso l'ufficio tecnico semplicemente perché non è ancora giunto il nuovo dirigente, l'ing. Leonardo Liviello, che pare voglia rinunciare alla nomina a Ugento in quanto qualche persona amica gli ha fatto presente in quale ginepraio verrebbe a cacciarsi?; un simile ufficio non può restare chiuso per 15 giorni con la palesata motivazione “c'è una mole di lavoro arretrato da smaltire” e con tante richieste da parte dei locali tecnici professionisti e delle imprese; per tale chiusura può ravvisarsi il reato di interruzione di pubblico servizio? Me lo chiedo perché ormai a Ugento succede tutto e il contrario di tutto, alla faccia del tanto sbandierato protagonismo dei cittadini, durante la recente campagna elettorale, tanto da titolare la lista vincente “Cittadini protagonisti”; infine, non si spiega perché l'Amministrazione non ha informato, tramite pubblico manifesto, la cittadinanza di questa decisione che, ripeto, riguarda l'interruzione di un pubblico servizio!!!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!