Prodotti non sicuri. Sequestro da 10mila euro

Ugento. Il titolare dell’attività, un cittadino cinese di 27 anni, è stato denunciato e rischia una multa che può superari i 25mila euro

UGENTO – 2.051 pezzi, tra prodotti di cosmesi ed articoli di bigiotteria sono stati sequestrati ieri dai finanzieri della Tenenza di Casarano in un negozio del centro storico di Ugento gestito da cittadini di nazionalità cinese. Tutta la merce, per un valore complessivo di circa 10mila euro, era priva dei requisiti richiesti dal Codice del Consumo (D.Lgs. 206/2005). In particolare, sulle confezioni e sulle etichette dei beni sottoposti a sequestro, mancavano le indicazioni, in lingua italiana, della denominazione legale o merceologica del prodotto, del nome, della ragione sociale o del marchio del produttore o dell’importatore, dell’eventuale presenza di sostanze dannose per l’uomo o l’ambiente e delle eventuali precauzioni sull’utilizzo del prodotto in condizioni di sicurezza. Il titolare dell’attività sottoposta a controllo, un 27enne residente a Taviano, è stato denunciato per la violazione delle disposizioni del Codice del Consumo per la quale è prevista una sanzione amministrativa che può superare i 25mila euro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!