Referendum anti ‘Porcellum’. Il sostegno della Capone

La vicepresidente della Regione Puglia ha dichiarato che si impegnerà personalmente nella raccolta firma per il raggiungimento del quorum

“Cambiare la legge elettorale ‘Porcellum’ per ridare ai cittadini Italiani la libertà di scegliere i propri rappresentanti. Questo è l'obiettivo del referendum ed io da cittadina lo sostengo e aiuterò l'organizzazione nello sforzo per la raccolta delle firme”. Sono parole di Loredana Capone, vicepresidente della Regione Puglia, la quale ha dichiarato che avrebbe preferito che fosse stato il Parlamento a procedere all'abrogazione di quella che definisce “una legge assurda come quella in vigore”. “Sono anni che si parla continuamente di riforma elettorale – ha aggiunto Capone – presentando proposte senza che mai parta in Aula una discussione vera. Mi auguro che il Parlamento, sotto la pressione del referendum si impegni a fare una nuova legge elettorale per ridare ai cittadini il diritto costituzionale di scegliere i propri rappresentanti”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!