'Lu purpu', imperdibile

Melendugno. Grande attesa questa sera per l'inizio della Sagra te lu purpu. Buono e gustoso si potrà assaporare cucinato in vari modi

Comincia stasera, e proseguirà per quattro giornate, la famosissima Sagra te lu Purpu, a Melendugno, giunta ormai alla sua tredicesima edizione. Polpo – in dialetto “purpu” – cucinato “alla pignata”, con le patate, arrostito, fritto, in insalata, ma sempre buonissimo. La musica è quella dei Tamurria e dei White Queen, mentre domani intrattenitori d’eccezione saranno gli Amnesia51 e la Banda Bassotti. Il 4 agosto sul palco saliranno i Fabbrica Folk e gli Alla Bua, mentre si chiude il 5 con Kalascima e Nessuna pretesa.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment