Nidil Cgil, da oggi c’è Monica Accogli

Lecce. Nominato il nuovo segretario generale del Nidil Cgil

C’è una donna, da oggi, a capo del sindacato della Cgil che rappresenta i lavoratori atipici e i lavoratori in somministrazione (ex interinali). Si chiama Monica Accogli, ed è stata eletta all’unanimità, dal comitato direttivo della struttura sindacale provinciale, nuovo Segretario generale del Nidil (Nuove identità di lavoro) della Cgil Lecce. 33 anni, originaria di Andrano, con una lunga esperienza di formatrice Nidil dei diritti e doveri dei lavoratori somministrati e di volontaria per il Patronato Inca Cgil, la Accogli prende il posto di Luca Toma, per otto anni Segretario generale di questo sindacato. Monica Accogli, nel ringraziare il suo predecessore per l’importante e difficile lavoro svolto in un territorio in cui il precariato va spesso a braccetto con la cultura del lavoro irregolare e del rapporto di lavoro subordinato mascherato con contratti di praticantato o a progetto, ha ricordato il percorso tortuoso e lungo che il Nidil deve continuare ad affrontare nel territorio. “I lavoratori precari devono essere uniti, fare quadrato e rivendicare insieme le tutele che ancora non vengono loro riconosciute – ha detto Monica Accogli – Tra di loro ci sono moltissimi giovani altamente qualificati che lavorano in condizioni che ne mortificano le competenze e le prospettive esistenziali, oltre che occupazionali e previdenziali. Sono loro l’“Italia migliore” che non smetterà di lottare, insieme al Nidil Cgil, per rivendicare, con forza e determinazione, il diritto innanzi tutto al presente, prima ancora che a un futuro”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!