Violenze alla madre. In arresto

Gallipoli. L’uomo era già ai domiciliari. La denuncia ai carabinieri è partita dalla sorella

GALLIPOLI – L’ultimo episodio di violenza e maltrattamento nei confronti dell’anziana madre si è verificato ieri sera. L’uomo, P.V., 36enne di Gallipoli ha scagliato una pietra contro la donna ferendola alla caviglia. E’ stata la sorella del 36enne ad avvertire i carabinieri, stanca delle continue vessazioni sopportate. E così presso l’abitazione dell’anziana, dove P.V si trovava in regime di arresti domiciliari, i militari hanno colto il responsabile in flagranza di reato. La lite, ha riferito la donna agli inquirenti, era scoppiata per motivi futili, come era ormai d’abitudine. Le lesioni procurate all’anziana sono state giudicate guaribili in pochi giorni. L’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!