Aeronautica. Alenia in Puglia per 20 anni

Capone: “Dopo l’accordo con Boeing confermati gli investimenti e il personale di Grottaglie e di Foggia”

Gli investimenti di Alenia a Foggia e a Grottaglie sono confermati e lo stesso vale per la forza lavoro impiegata nei due stabilimenti. Ad annunciarlo è la vicepresidente della Regione Puglia Loredana Capone che ha incontrato a Parigi l’amministratore delegato di Alenia Aeronautica Giuseppe Giordo, responsabile dell’intero settore aeronautico. L’incontro che si è svolto nel corso del Paris Air Show, il principale salone internazionale dell’aerospazio, ha confermato l’importanza strategica degli investimenti a Grottaglie e a Foggia. “L’amministratore delegato Giuseppe Giordo – ha detto Loredana Capone – ha garantito l’accordo con la Boeing sulla realizzazione degli stabilizzatori orizzontali per la nuova versione del B787 Dreamliner, il modello Dash 9. L’accordo siglato con Boeing prevede che Alenia sia coproduttore, cioè che almeno il 50% sia realizzato dai suoi stabilimenti. Secondo l’intesa, di cui Giordo ha parlato anche ai giornalisti, Alenia sarà il primo fornitore di Boeing anche per l’ eventuale nuova versione di questo modello, cioè per il Dash 10. Un’altra buona notizia è rappresentata dal fatto che gli standard di qualità sulla versione 7 del 787 sono stati raggiunti. Tutto ciò significa che la forza lavoro a Foggia e a Grottaglie è confermata”. Giordo ha dunque tranquillizzato la Regione Puglia dopo gli allarmi lanciati negli ultimi giorni a proposito dell’abbandono dell’Alenia di Foggia da parte della Boeing per il trasferimento della produzione degli stabilizzatori di coda del Boeing 787. Il nuovo accordo – ha assicurato Giordo alla vicepresidente della Puglia – è tale da assicurare ad Alenia una quantità di produzione superiore a quella che era prevista all’origine del programma, quindi l’impatto sul personale degli stabilimenti pugliesi non può che essere positivo. “Queste rassicurazioni – ha spiegato Loredana Capone – confermano l’investimento della Regione Puglia nei confronti di Alenia che ha ribadito attraverso il suo a.d. l’importanza strategica degli investimenti a Grottaglie e a Foggia”. “La Regione Puglia – ha concluso Loredana Capone – ha creduto nel settore aeronautico e l’ha sostenuto con iniziative e investimenti mirati anche alla ricerca e all’innovazione. In questo contesto, il Distretto produttivo Aerospaziale Pugliese che è Parigi insieme con la delegazione della Regione Puglia, contribuisce alla valorizzazione del rapporto tra le grandi imprese, le imprese locali e il sistema della ricerca, un rapporto che, crescendo, sta incrementando il ruolo della Puglia sui mercati esteri”. Anche Giuseppe Acierno, presidente del Distretto Aerospaziale ha espresso soddisfazione per i risvolti pugliesi dell’accordo tra Alenia e Boeing: “È una conferma ulteriore dell’importanza e dell’eccellenza degli nostri insediamenti nel comparto dell’aeronautica. Così continua la collaborazione con Alenia, che ha contribuito ad accrescere la visibilità della Puglia nell’aerospazio mondiale e a rafforzare il sistema delle piccole e medie imprese e della ricerca, elementi fondamentali del Distretto ”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!