Referendum. Ultimo sprint delle donne per il quorum

Lecce. Sotto lo slogan “Io sono mia, l’acqua è di tutti” si terrà alle 18.30 in piazza Mazzini l’ultima iniziativa delle associazioni di donne leccesi per sensibilizzare sul referendum di 12 e 13 giugno

LECCE – Ultimo sprint per le donne delle associazioni (Casa delle Donne, Donne e scienza; Naemi Forum delle Donne Native e Migranti, Rete delle Donne per la Puglia Migliore, Se non ora quando – Lecce), che in quest’ultima settimana si sono attivate per informare e sensibilizzare sui referendum del 12 e 13 giugno. Sempre all’insegna dello slogan “Io sono mia, l’acqua è di tutti”, stampato sulle numerose magliette indossate dalle donne promotrici dell’iniziativa, l’appuntamento è per venerdì 10 giugno alle ore 18.30 in piazza Mazzini (angolo via Trinchese). “La partecipazione al referendum è importante per poter affermare un diritto quale è quello dell’acqua pubblica, del no al nucleare e della giustizia uguale per tutti”, dichiarano le promotrici dell’iniziativa, “In questa settimana abbiamo incontrato i giovani, le famiglie, le donne che si recano al mercato e abbiamo colto una grande richiesta di informazione e di relazione. Continueremo a farlo anche oggi con forza e determinazione e tutte insieme, come abbiamo fatto finora, con i nostri colori, le nostre parole e la nostra voglia di vivere in una società più equa”. Aderiscono: Casa delle Donne Donne e Scienza Naemi Forum delle Donne Native e Migranti Rete delle Donne per la Puglia Migliore Se non ora quando – Lecce Info: 335 7327268 – 339 5670015

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!