Il Vizio del Barone, dieci anni di gusto e qualità

Tutto il sapore della cucina casereccia. Come a casa della nonna

A Caprarica di Lecce, il ristorante di Antonio Aprile e Katiuscia Rizzo, porta in tavola i piatti della tradizione. Le sue squisite ricette, rubate all'oblio del tempo, deliziano tutti i palati del Salento

C’era una volta la cucina della nonna. Quei piatti semplici e tradizionali, fatti in casa, che poche mamme lavoratrici dei nostri tempi possono concedersi il “lusso” di portare in tavola ogni giorno. Ma per fortuna che ci sono delle belle locande, trattorie e ristoranti nel nostro Salento, vere e proprie oasi della memoria, dove potersi immergere in un’atmosfera tipicamente familiare e riscoprire tutto il gusto della tipicità enogastronomica della nostra terra. Uno tra questi, di certo, è Il Vizio del Barone, una punta d’eccellenza della proposta gastronomica casereccia salentina, che proprio quest’anno festeggia un decennio di attività. Il successo di questo ristorante, sito a Caprarica di Lecce, è il risultato non solo di una cucina di ottima qualità, ma anche del servizio ineccepibile e dell’atmosfera intima e cordiale che i suoi titolari, Antonio Aprile e Katiuscia Rizzo, con il prezioso supporto di mamma Pantaluccia e papà Alfio, e zia Gina, la pasticcera, hanno saputo creare in tutti questi anni. La scelta dei migliori prodotti locali, l’accurata preparazione delle pietanze, il rispetto delle ricette autentiche rendono squisiti i piatti tipici del menù. Piatti unici e completi, generosi antipasti nostrani, primi succulenti come “sagne ‘ncannulate” fatte con la ricotta fresca, “muersi fritti”, “cecore creste”, “pezzetti di cavallo” al sugo, “paparine”, “ciceri e tria”, “trippa”, “polpo a pignata”, “seppie ai ferri” e risotti della casa, secondi di carne e di pesce sfiziosi soddisfano tutti gli appetiti. Il Vizio del Barone inoltre sforna una irresistibile pizza, cotta nel tradizionale forno a legna. Molto accoglienti le due sale interne, climatizzate, dove spiccano le classiche volte a stella e il tetto costruito interamente in legno. Il luogo ideale dove trascorrere confortevolmente non solo una bella serata tra amici ma anche le piccole e le grandi ricorrenze di tutti i giorni. Dopo avervelo consigliato, aspettiamo i vostri commenti…

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!