Gnoni: ‘Continueremo il lavoro intrapreso’

Nociglia. La promessa di Milena Gnoni ai cittadini

NOCIGLIA – “Continueremo il lavoro che abbiamo cominciato, un lavoro duro che ha portato buoni frutti. Siamo infatti entrati a far parte attivamente dell’ambito di zona, dell’area vasta, del GAL, e siamo riusciti a partecipare a progetti importanti, per dare nuova linfa alle politiche di risparmio energetico e valorizzazione delle energie verdi, per ampliare e dotare di servizi la zona industriale. Potremo quindi agire, nel segno della continuità, a 360°. C’è di che andare fieri del lavoro fatto finora e di quello che stiamo per concludere, penso alla riqualificazione e alla bonifica dell’ex discarica comunale, dove verrà impiantato un bosco perturbano a beneficio dei cittadini e dei turisti. A livello culturale, abbiamo rivalutato il nostro patrimonio artistico e architettonico, con la partecipazione alle giornate del FAI e sovvenzionando la pubblicazione di un libro sulla Cappella della Madonna degli Idri. Continueremo su questa strada, consci che, quando si amministra un piccolo paese, si debba sempre essere gli amministratori di tutti, privilegiando il benessere della comunità all’interesse politico”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!