Ape contro auto. Muore 83enne

Parabita. Antonio Calò, di Tuglie, è spirato pochi minuti dopo essere stato trasportato in ospedale

PARABITA – E’ morto pochi minuti dopo essere stato condotto all’ospedale di Gallipoli, tanto erano gravi le ferite riportate nell’impatto. Non ce l’ha fatta Antonio Calò, l’83enne di Tuglie rimasto vittima di un violento incidente stradale, ieri mattina, a Parabita. L’uomo viaggiava a bordo del suo “Ape” in direzione Alezio, quando nei pressi dello svincolo per contrada “Carbone”, mentre era sul punto di svoltare a sinistra, è stato travolto da una Golf Volkswagen che viaggiava nella direzione opposta, alla cui guida c’era Roberto Mercuri, 45 anni, di Alezio. L’anziano è stato scaraventato fuori dall’abitacolo del suo mezzo, finendo sull’asfalto. Sul posto sono giunti un’ambulanza del 118 che ha trasportato l’uomo in ospedale, e gli agenti della municipale che hanno effettuato i primi rilievi. Calò è spirato una volta in ospedale. Il conducente della vettura è rimasto illeso.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!