Zona industriale. Presto acqua, fogna e verde

Taviano. Firmato il disciplinare relativo al finanziamento del progetto per la riqualifica della vecchia zona artigianale ed industriale. Costo del progetto: un milione e 300mila euro

TAVIANO – Attraverso la firma del disciplinare avvenuta tra Loredana Capone, vicepresidentessa della Regione Puglia, e Salvatore D’Argento, sindaco del Comune di Taviano, la Regione Puglia co-finanzierà per 1.040.000,00 euro attraverso fondi PO FESR 2007-2013 – ASSE VI – Linea d’intervento 6.2 – Azione 6.2.1 il completamento della rete idrica e fognante e la riqualificazione delle aree a verde della vecchia zona industriale ed artigianale del Comune. Il valore complessivo del progetto è di 1.300.000,00 euro ed interesserà via Scategni, via Barsanti, via Edison, via Morse, via Meucci, via Lagrange, via Majorana, via Galvani, via Watt, via Fermi, via Darwin, viale degli Artigiani. “Con tale intervento il Comune di Taviano intende perseguire le strategie di riqualificazione e rigenerazione della vecchia Zona Industriale, completando le infrastrutture esistenti e consentendo agli opifici di realizzare gli adeguamenti igienico-sanitari e ambientali. L’obiettivo è garantire un sostegno tangibile allo sviluppo del tessuto economico ed industriale della nostra città” commenta il sindaco che continua: “Questo risultato è il segno concreto dell’impegno costantemente profuso dall’amministrazione nelle attività di programmazione e progettazione, strumenti fondamentali per una governance innovativa e pro-attiva”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!