Pasquetta? C’è chi la passa in città

Lecce. Una festa in perfetto stile New Orleans. Non è l’America, è il Salento. Ma a Pasquetta succede anche questo

Di Andrea Gabellone LECCE – Dopo i bagordi del pranzo pasquale, oggi, giornata di Pasquetta, leccesi e turisti potranno scegliere di fare una lunga passeggiata nel centro storico di Lecce, anche quest’anno teatro della manifestazione “Pasquetta in città”. Organizzata dalla società Musica e Dintorni di Pino Spano, l’iniziativa, come l’anno scorso, porterà in piazza l’arte di strada; la musica delle marching band di ispirazione americana, in pieno stile New Orleans; l’anima delle bande folkloristiche e una rassegna di musica da camera, allestita nei luoghi artisticamente più suggestivi della città. Lecce si trasformerà in un laboratorio culturale aperto. Anche ai bambini, che avranno il loro spazio dedicato nella Villa Comunale, con giochi e animazione ad hoc, accanto al mercato di artigianato locale che metterà in vetrina le tipicità salentine. Per informazioni, ci si potrà rivolgere all’Info point allestito in piazza Sant’Oronzo, dove si potranno anche prenotare visite guidate nel centro storico della Lecce barocca. Il Comune di Lecce contribuirà alla manifestazione con 25mila euro

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment