'Campionato Rallies & Velocità'. I premiati

La “Casarano Rally Team” festeggia il successo assoluto di Rudy Lucrezio e le vittorie nelle rispettive categorie di Donatella Lato, Cesare Corvaglia, Giuseppe Albano e Daniele Ferilli

Sabato prossimo, 16 aprile, presso l’Hotel “La Fattoria” di Melfi (PZ), le delegazioni regionali Csai di Basilicata, Molise e Puglia (a cui si aggiungono Abruzzo, Campania e Lazio per la Regolarità), premieranno i licenziati della Federazione automobilistica nazionale, vincitori dei titoli nel “21° Campionato Rallies & Velocità 2010”. Dunque, dopo due rinvii (26 febbraio e 12 marzo) dovuti a motivi di carattere burocratico (mancata concessione in uso del Castello di Lagopesole-Potenza, passato lo scorso anno grazie alla legge sul federalismo demaniale, dallo Stato alla Regione Basilicata), sembra giunta l’ora della Premiazione del Campionato Interregionale che vedrà gratificati i vincitori di ogni specialità che si sono fatti onore lo scorso anno nelle varie competizioni, sia su strada che su pista. Verranno premiati i campioni assoluti e di categoria, le scuderie e gli ufficiali di gara ma verranno anche conferite varie targhe d’onore e di benemerenza e riconoscimenti speciali a diverse personalità. Anche la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team, in una serata che si preannuncia all’insegna della passione autentica per l’automobilismo, sarà chiamata per l’occasione a festeggiare un 2010 ricco di successi. Il sodalizio che fa capo a Pierpaolo Carra, oltre a vincere per il secondo anno consecutivo il “Challenge Rallies Nazionali di Settima Zona”, ha conquistato proprio nell’Interregionale (settore Rallies), la 5^vittoria assoluta. Ad aggiudicarsi il titolo è stato il pilota casaranese Rudy Lucrezio coadiuvato nel corso della stagione dai “codriver” Silvia Micheletti e Mauro Barone, che a bordo della sua affidabile Renault Clio Rs, curata dalla Ferrara Motors è riuscito ad ottenere ottimi risultati grazie alla sua velocità ed alla sue intelligenti condotte di gara. Oltre a Lucrezio, che alla vittoria assoluta somma anche il primo posto conquistato nel medesimo campionato nella Coppa Csai di classe A7 (Rallies Nazionali e Sprint), saliranno sul palco a ritirare il meritato riconoscimento altri portacolori della scuderia casaranese che si sono imposti nelle rispettive Coppe Csai di categoria; Cesare Corvaglia ha vinto la N3, mentre continua a mietere successi Donatella Lato, prima nel femminile. Grandi soddisfazioni sono arrivate anche da piloti di esperienza come Giuseppe Albano che si è imposto tra le Super 2000. Tra le fuori omologazione dopo la vittoria in FN1 conquistata lo scorso anno, Daniele Graziano Ferilli regala alla squadra il successo in FA5. Tra i premiati figura anche un altro pilota salentino passato quest’anno tra le fila della “Casarano Rally Team”. Il leccese Alessio De Santis (lo scorso anno ha difeso i colori della siciliana Sunbeam Motorsport) si è infatti aggiudicato la coppa riservata alla classe Super 1600.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment