Select your Top Menu from wp menus

Perdono la droga. La trova la polizia

Lecce. In manette per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti tre giovani: Claudio Cardone, Simone Mazzei e Mirko Fiordisio

LECCE – Transitando su via Dalmazio Birago, i militari di due pattuglie della Volante, ieri pomeriggio attorno alle ore 18.30 hanno notato tre giovani a piedi i quali, alla vista delle auto di servizio, hanno tentato di nascondersi dietro un chiosco nelle vicinanze. Nel farlo, hanno lasciato cadere per terra alcuni oggetti. Tale gesto, però, non è sfuggito alla vista degli agenti che li hanno recuperati. Si trattava di vari involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente allo stato solido. I tre, Claudio Cardone, del 1975, Simone Mazzei, dell’82, e Mirko Fiordisio, del 1990, tutti e tre di Lecce, sono stati subito bloccati ed arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in concorso tra loro.

Claudio Cardone, Simone Mazzei e Mirko Fiordisio

Da sinistra: Mirko Fiordiso, Simone Mazzei, Claudio Cardone Alla successiva perquisizione personale, Cardone è risultato in possesso di un involucro giallo, contenente all’interno 12 involucri in cellophane di colore bianco chiusi all’estremità mediante bruciatura, contenenti ognuno pezzi solidi di sostanza stupefacente verosimilmente del tipo eroina, del peso complessivo di 4,6 grammi; oltre a due boccette piene a metà di metadone con etichettatura strappata, tale da non consentire la tracciabilità del legittimo detentore. Presso l’abitazione di Cardone, inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto altri due flaconi di metadone, oltre ad otto buste in plastica tagliate a forma circolare del tutto simili a quelle rinvenute nel suo giubbotto. Occultati nel comodino della camera da letto sotto gli indumenti vi erano anche due bilancini di precisione perfettamente funzionanti. Mazzei era tra l’altro uscito dal regime di arresti domiciliari appena il 7 aprile scorso. Fiordiso era gravato dell’avviso orale emesso dal questore di Lecce in data 8 gennaio 2010. Cardone inoltre ha diversi precedenti alle spalle per episodi analoghi.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!