Select your Top Menu from wp menus

Carcasse di animali in discarica a cielo aperto

Individuata, sul retro della struttura di un'azienda agricola, un'area adibita alla raccolta di reflui zootecnici d’allevamento e di letame

Sequestrato un’area adibita a discarica a cielo aperto nei pressi di un’azienda di allevamento della provincia. Dopo un preliminare sopralluogo dell’azienda agricola, i militari della finanza di Lecce, hanno individuato sul retro della struttura, una discarica abusiva di circa 100 metri quadri, adibita alla raccolta dei reflui zootecnici dell’allevamento e del letame proveniente dalle stalle. Ad attirare l’attenzione è stato l’odore fetido proveniente dal retro delle stalle dove erano ricoverati gli animali. Infatti, l’area adiacente alla struttura si presentava come un vero e proprio terreno di spandimento dei liquami ed escrementi provenienti dall’allevamento di bovini, equini e suini, nonché come deposito di resti di animali morti. Gli approfondimenti da parte dei Finanzieri hanno permesso di rilevare anche delle irregolarità sul registro di carico e scarico dei bovini e dei suini, nonché alcune difformità dei numeri identificativi riportati sugli auricolari applicati agli animali presenti nell’azienda. Le operazioni si concludevano con il sequestro dell’intera area e con denuncia a carico del responsabile, a cui spetteranno gli oneri di bonifica.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!