Nella puntata di “Exit” del 9 marzo, un comportamento ignobile

Lettera aperta a Lillo Tombolini, direttore di rete de La7

Con riferimento all’ultima puntata della trasmissione del mercoledì, in prima serata, condotta da Ilaria D’Amico, desidero richiamare la Sua attenzione sull’atteggiamento, a mio avviso scostumato, stomachevole e vergognoso, tenuto da uno degli ospiti in studio, Paolo Flores D’Arcais. Il predetto, alla faccia dei titoli vantati (filosofo, pubblicista, ricercatore universitario, direttore della rivista “Micromega”, allievo di Lucio Colletti, massimo studioso italiano del marxismo), ha letteralmente trasformato la location del talk show in un cortile malfamato, dileggiando senza ritegno la padrona di casa e gli altri ospiti e, soprattutto, sottoponendo i telespettatori ad uno spettacolo indegno. Le sue insistite intemperanze hanno finanche impedito, alla conduttrice, di chiudere regolarmente la puntata. Alla luce di quanto sopra, La prego, Signor direttore, di voler impartire, a tutti i collaboratori del Suo network, precise disposizioni affinché, in futuro, si astengano dall’invitare ancora il signor Flores D’Arcais nei programmi de La7. Lecce, 11 marzo 2011 Rocco Boccadamo e.mail: [email protected]

Articoli correlati

Leave a Comment