Select your Top Menu from wp menus

Storie di donne

Casarano. Cinque appuntamenti per festeggiare la donna. Si parte il 13 marzo per chiudere il 2 aprile

CASARANO – Cinque tappe di un viaggio. Cinque storie di donne. E’ il modo che il Comune di Casarano ha scelto per celebrare la donna. L’iniziativa, concepita dall’assessora alle Pari opportunità Ciccia Mariano si articola in cinque “soste” che avranno come filo conduttore la figura della donna. “Intendiamo in questo modo – ha spiegato l’assessora – formulare i nostri auguri a tutte le donne di Casarano, non in maniera fredda e formale, ma mettendo in luce la ricchezza che le donne hanno rappresentato e rappresentano nei vari campi in cui hanno avuto modo di mettere a frutto la loro straordinaria sensibilità. Nel pieno convincimento che tutte le energie, le professionalità, le ansie delle donne non si possano esprimere in un solo giorno – ha aggiunto – è stato individuato un itinerario al femminile costituito da un calendario di eventi che prenderanno avvio nel mese di marzo e termineranno nel mese di aprile 2011 il cui filo conduttore sarà il 150° anniversario dell’Unità d’Italia”. “Storie di donne” nasce dall’esigenza di rendere significativa di contenuti la festa dell’8 marzo, la quale,come viene riconosciuto da Mariano, non può essere una mera celebrazione ma, piuttosto, una valorizzazione del ruolo sociale e culturale della donna apprezzata anche attraverso il recupero e la valorizzazione delle espressioni artistiche. “Non a caso – ha detto l’assessora – utilizzeremo contesti di grande pregio storico ed architettonico della città e coinvolgeremo istituzioni e associazioni operanti sul territorio che, cogliendo lo spirito esclusivo dell’assessorato alle Pari opportunità, hanno dato il consenso a fornire un contributo artistico e culturale mirato alla realizzazione di un calendario di eventi finalizzati a mettere in evidenza le capacità e l'impegno delle donne”. // Tutti gli appuntamenti in calendario 13 marzo. “Santi, dame e cavalieri” La musica nel Medioevo tra chiese e corti – Ensemble: Schola Gregoriana “Cum Jubilo”; direttore Patrizia Durante; ore 18,30, chiesa Madonna della Croce- 19 marzo. Presentazione del libro “Quell’amara Unità D’Italia”, incontro con l’autrice Dora Liguori. E’ previsto l’intervento di Adriana Poli Bortone, presidente di “Io Sud”; liceo scientifico Vanini, ore 10,30. 25 marzo. “Donne Articolate”; Liceo Docet, ore 10,30 presso Liceo Classico Dante Alighieri. 2 aprile. “Risorgimento in Rosa – Due protagoniste dell’Unità d’Italia: Antonietta De Pace e Jessie White Mario”; organizzato dall’Università del Salento; parteciperanno Massimo Ciullo, analista di politica internazionale, e Rossella Bufano, giornalista, esperta di pensiero politico femminile; liceo classico Dante Alighieri, ore 10,30. La mostra fotografica dal titolo “Ma(ni)donne” a cura dell’associazione Photosintesi, sarà allestita all’interno del Palazzo dei Domenicani per tutta la durata della manifestazione “Storie di Donne”.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!