Pennetta sfata il tabù Safarova

Doha. Agli ottavi del torneo del Qatar, la tennista salentina riesce a sconfiggere in tre set la potente ceca, mai battuta prima d'ora

Dopo un primo turno molto agevole (6-2 6-2 alla cinese Zeng), in Qatar, nel torneo di Doha, Flavia Pennetta si è trovata di fronte la sua “bestia nera”, la tennista della Repubblica Ceca, Lucie Safarova (n. 35 del mondo), con la quale non aveva mai vinto. Ieri, però, la storia non si è ripetuta e la salentina ha superato la sua avversaria in tre set. Dopo aver perso il primo per 6-4, è iniziata la rimonta della giocatrice azzurra che si è conclusa con il punteggio di 6-3 6-4, in un'ora e quarantasette minuti di gioco. Match molto combattuto e con pochi break. Il primo si è vericato in apertura di partita. Pennetta ha perso il servizio e non è riuscità più a recuperarlo nonostante quattro occasioni avute. Nel secondo set, invece, è Flavia a togliere la battutta alla Safarova sul 5-3, per chiudere al primo set point sul 6-3. Infine, terzo set in scioltezza. La brindisina prende il break nel quinto gioco e lo difende fino alla fine dell’incontro, chiuso con il punteggio finale di 4-6 6-3 6-4. Prossimo ostacolo per la Pennetta, la numero uno del mondo e del seeding, la danese Caroline Wozniacki, che ha eliminato la russa Nadia Petrova per 6-3 6-2. I precedenti dicono che la Pennetta non ha mai vinto. Chissà che non riesca a sfatare anche questo tabù e a regalarsi una grande vittoria per i 29 anni che compirà domani.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati