Carabinieri e Nas. Controlli in macellerie e ristoranti

Neviano e Gallipoli. Le ispezioni igienico-sanitarie hanno rilevato diverse irregolarità. Ristorante di Gallipoli multato per 6mila euro

NEVIANO E GALLIPOLI – All’ispezione dei carabinieri di Neviano e Gallipoli, coadiuvati dal personale del dipertimento sanitario delle Asl di Galatina e Nardò e dal personale del Nas di Lecce, sei macellerie, a Neviano, sono risultate fuori norma. Diverse le mancanze evidenziate dai militari; tra queste la mancata sistemazione pavimentazione del settore macelleria e del settore “carico e scarico”, scarsa manutenzione sia ordinaria sia straordinaria delle apparecchiature e delle celle frigo. Il personale dell’Asl intervenuto ha prescritto di porre rimedio a tali superficialità entro 60 giorni. Nella città di Gallipoli l’attività di ispezione ha invece riguardato un circolo privato ed un ristorante. Nel corso dei controlli, i militari hanno rilevato varie violazioni tra cui la mancata attuazione delle procedure previste dal manuale di autocontrollo (Haccp), nonché, in una circostanza, il cattivo stato di conservazione di alcuni prodotti. Questi, circa 35 kg, sono stati sottoposti a sequestro probatorio per ulteriori approfondimenti sanitari. A tale attività nel comune gallipolino, ha presenziato anche una pattuglia della locale polizia municipale. Nel complesso sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 6mila euro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati