Agroalimentare: riconosciuto il 'Distretto di Qualità Jonico Salentino'

Bari. Ammissibile il Programma di Sviluppo presentato. I distretti sono destinatari di politiche finalizzate al loro consolidamento

Riconoscimento definitivo, da parte di Regione Puglia, per il “Distretto Agroalimentare di Qualità Jonico Salentino”. La deliberazione di Giunta risale al 26 gennaio scorso, ma il provvedimento è reso ufficiale dalla pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia dell'8 febbraio 2011. La Regione disciplina le procedure di riconoscimento e specifica l’ambito di attività degli aggregati di imprese da ritenersi rilevante per le politiche pubbliche regionali. I distretti produttivi, infatti, sono destinatari di politiche di sviluppo finalizzate al loro consolidamento e crescita, coerentemente con gli indirizzi strategici generali delle politiche di sviluppo regionali. A tale scopo sono previste specifiche forme di intervento nell’ambito della programmazione economica regionale. La Regione, infatti, concorre alla realizzazione dei “Programmi di Sviluppo” dei distretti produttivi riservando quote di azioni e misure previste dalla legislazione regionale vigente. In questo caso, è stata dichiarata l’ammissibilità del “Programma di Sviluppo” presentato dallo stesso Distretto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati