Pistola, fucile e sciabola in casa: arrestato

Squinzano. Custodiva un arsenale l'uomo responsabile di ricettazione, detenzione illegale di armi e materiale esplodente

I Carabinieri della Stazione di Squinzano, hanno arrestato, ieri sera, Alfredo Scazzi, 31enne, responsabile di ricettazione, detenzione illegale di armi, munizionamento e materiale esplodente. L'uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una pistola marca beretta calibro 7.65 con matricola abrasa e relativo munizionamento; un fucile automatico marca beretta “Urika” calibro 12, provento di furto, 3 ordigni esplosivi, 4 passamontagna, una sciabola e circa 100 proiettili di vario calibro. Nella stessa circostanza è stato deferito in stato di libertà un 21enne di Squinzano. Armi e munizioni sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati