Minacce e intimidazioni a Rocco Palese

I consiglieri del Pdl hanno denunciato “vergognosi e inaccettabili episodi” avvenuti durante la seduta del Consiglio regionale pugliese sui precari dell'Asl. La solidarietà del presidente Gabellone

Il Presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, esprime la personale “solidarietà e vicinanza” al Presidente del Gruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese, “a seguito delle gravissime intimidazioni e minacce subite nell’esercizio delle sue funzioni di Consigliere Regionale nel corso dell’ultima riunione dell’assise di Viale Capruzzi”. I consiglieri del Pdl hanno, infatti, denunciato “vergognosi e inaccettabili episodi” avvenuti durante la seduta del Consiglio regionale pugliese di ieri sulla Sanità e i precari dell'Asl, in merito a minacce provenienti da ignoti presenti in aula. “Il Presidente Palese – è l’esortazione di Gabellone – continui con rinnovata passione politica e competenza amministrativa nella sua azione di costruttiva verifica degli atti e di propositiva alternativa a questa maggioranza regionale, impegnandosi unitamente a tutte le forze politiche della Regione per la risoluzione della delicata vicenda occupazionale dei precari Asl”. “Lo stesso Palese ed il Pdl hanno dimostrato nonostante questi episodi il loro imparziale, responsabile e concreto approccio alla vertenza, chiedendo alla Giunta Regionale di adottare quanto prima un regolamento per l’accesso dei lavoratori del pubblico impiego in grado di far decadere il ricorso attualmente pendente alla Corte Costituzionale, passaggio – questo – che consentirebbe l’immediata e finalmente legittima assunzione dei lavoratori che ne hanno diritto”. “Occorre – anche secondo Gabellone, che nei mesi scorsi ha seguito direttamente la vicenda – garantire lavoro stabile e duraturo, attraverso procedure che siano corrette e inoppugnabili”.

Leave a Comment