Focara. L’ultima fascina

Oggi la Marcia della Pace dell’ACR diocesana, con l’arcivescovo di Lecce a chiudere la Focara. In serata, la veglia dei Papaboys

Tra eventi ed appuntamenti continuano a Novoli le tappe di avvicinamento alla grande festa di “Sant’Antonio Abate e la Focara – I Giorni del Fuoco”. Oggi sarà issata l’ultima fascina sulla Focara, alla presenza di monsignor Domenico Umberto D’Ambrosio, che parteciperà alla Marcia della Pace dell’Azione Cattolica dei Ragazzi. Dalle 16.30 ragazzi e giovani provenienti da tutta l’Arcidiocesi di Lecce si ritroveranno a Novoli in piazza Regina Margherita per dare avvio alla marcia, che farà tappa al Santuario di Sant’Antonio Abate e si concluderà ai piedi della pira. Qui, con il contributo del Comitato Feste di Novoli, una fascina con messaggi di pace, scelta tra tutte quelle che i gruppi parrocchiali avranno portato con sé, verrà issata sulla Fòcara, alla presenza dell’Arcivescovo. I giovani poi si tratterranno a Novoli per partecipare alla veglia di preghiera nel Santuario, con la partecipazione dell’Azione Cattolica diocesana e dell’Associazione nazionale dei Papaboys. L’atteso appuntamento che chiude il percorso religioso di preparazione alla festa continuerà fino a notte fonda. Continueranno gli appuntamenti culturali. Sarà il secondo giorno per il workshop nel teatro comunale “I cammini d’Europa e la via Francigena. Strategie per una loro fruizione e gestione“. Sono previsti gli interventi di rappresentanti istituzionali, di associazioni di categoria e culturali e di altri portatori d’interesse. Partecipano critici, giornalisti e fotografi nazionali ed internazionali Alle ore 10.30 poi, nello Spaziotenda del Fuoco di Piazza Tito Schipa si svolgerà un incontro molto atteso, con la presentazione del Piano Sviluppo Rurale Gal “Valle della Cupa”, dal titolo “Pagine per il futuro ‘Strategie ed incentivi per lo sviluppo rurale delle 12 terre’” . Interverranno: Oscar Marzo Vetrugno, sindaco del Comune di Novoli; Dario Stefano, assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia; Giuseppe Taurino, presidente Gal Valle Della Cupa; Francesco Pacella, assessore all’Agricoltura della Provincia di Lecce; Francesco Mastrogiacomo, responsabile Asse Iv Psr Regione Puglia; Antonio Lia, presidente Assogal; Cosimo Valzano, presidente del Consorzio Valle Della Cupa; Antonio Perrone, direttore Del Gal Valle Della Cupa; Pasquale Caione, presidente Bcc Terra d’Otranto. Partecipano I sindaci delle 12 Terre della Valle della Cupa Nel pomeriggio, alle ore 15 nel Teatro Comunale di Novoli, è previsto il Convegno di Studio “il ‘Fuoco di Sant’Antonio’ in medicina”, che sarà chiuso dal Concerto di musica classica in collaborazione con l’Istituzione Musicale “R. Rossellini”, diretta dal Maestro Marco Grasso. In serata è previsto un “Educational Tour” riservato a giornalisti specializzati nell’ambito dei viaggi e dell’enogastronomia, provenienti da tutta Italia. L’incontro è organizzato dal Consorzio di Tutela del Vino Salice Doc del Salento, in collaborazione con Associazione Italiana Sommelier. Si continuerà a parlare di vino e di enogastronomia di qualità, dopo l’incontro delle ore 15, che vedrà riunito il “Consiglio nazionale delle Città del vino”, nella Saletta della Cultura.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!