'Piccole cose a tavola'. Per dare gioia

Mostra itinerante tra arte, artigianato, food design, il 19 dicembre 2010 dalle 18.30 alle 21.30 a Lecce presso l'“Eos Hotel”.

Mostra itinerante tra arte, artigianato, food design, il 19 dicembre 2010 dalle 18.30 alle 21.30 a Lecce presso l'“Eos Hotel”. L’idea nasce da un progetto di Valentina D’Andrea, dell'associazione “Esaltamente” con la direzione artistica di Carla Pinto. Allestimento a cura di Big Sur. “'Sm-Art – Piccole cose a tavola' durerà quanto la cottura di una torta di mele con crema d'amaretti e zucchero a velo…' L'evento nasce per essere breve e itinerante, quasi fosse un profumo, un aroma. Verranno presentati i progetti e i prototipi di dodici creativi pugliesi, realizzati con l'esperienza di maestri pasticceri, artigiani cioccolatieri, sapienti panificatori, tutti salentini. Il tema della loro ricerca è il cibo che da sempre costituisce un'esperienza totalizzante, coinvolgente il palato, l’olfatto, la mente, la politica, la percettologia, la chimica, quindi il cibo ed il suo mondo, fatto di gesti intorno alla tavola, utensili, stoviglie, convivialità, ingredienti, eccessi, peccati, digiuni, festa, territorialità, in cui la memoria e la cultura del territorio, rispecchiano stili di vita, abitudini e microstorie. Ospiti della serata saranno il tavolo e la tavola: due superfici esperenziali, in cui il gusto si fa strada per canali alternativi al palato…. Roland Barthes diceva che il sapere non è altro che il dolce assaggio del sapore. La mostra vivrà all'interno di un albergo, l’Eos Hotel di Lecce, un luogo fatto di orari, arrivi, partenze, linguaggi, tra il piano terra e il primo piano, dove l'evento continua: artigianato e bagagli culturali diventano regali d'artista con ANT, magie, scintille, tenere sorprese tra la camera 107 e 108. Gli artisti Adalgisa Romano, Andrea Mantovano, Emanuela Bartolotti, Emma Capruzzi, Francesca Carallo, Gemma Palamà, Rosamaria Francavilla, Scarabokkio, Valentina D’Andrea, Angela Tomasicchio e Barbara Verri per “Yes we knit”, Simone Di Mitri, Vernaleone & partners • Laboratori Magie del forno, Dolci fantasie, Pasticceria De Masi, Pasticceria Toma. Con il patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Lecce, Cna, Camera di commercio Lecce, Ice Bruxelles, Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, Ambasciata Italiana a Bruxelles. In collaborazione con Confesercenti, Consorzio Gusto Salento, Apt. Sponsor tecnico Idea Luce, Leo Constructions, partner Consorzio Italian Quality Style, con la collaborazione di Vestas Hotels, Feudi di Guagnano, Carlino, Alea, Alvino, Hotel San Giuseppe. Il logo di ‘Piccole cose a tavola’ è di Scarabokkio®.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!