Agguato a Matino: ferita una donna a colpi di pistola

La giovane era in auto con il fidanzato, quando i due, sono stati affiancati da un secondo veicolo. I responsabili sono stati arrestati

Misterioso agguato nella notte a Matino, piccolo comune salentino tra Parabita e Casarano, dove una ragazza di 19 anni, Ines Stamerra è rimasta ferita da uno dei colpo di pistola esplosi questa notte nei pressi del piazzale della stazione. La giovane donna si trovava in auto con il fidanzato nel piazzale di fronte alla stazione quando, poco dopo la mezzanotte, un altro veicolo li ha affiancati e ha esploso alcuni colpi, per poi allontanarsi a tutta velocità. A bordo, due persone, Ivan Negro e Biagino Stanca, prima ricercati dai carabinieri della stazione locale e dagli uomini del Nucleo operativo della Compagnia di Casarano e poi arrestati per tentato omicidio. L'arma utilizzata, invece, non è stata ancora recuperata. La ragazza, ferita al volto all’altezza di uno zigomo, è stata soccorsa e condotta in ospedale, al “Ferrari” di Casarano, dov’è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. Le condizioni della Stamerra sono gravi, ma non la donna non sarebbe in pericolo di vita. L'episodio è verosimilmente inquadrabile nella lite di alcuni giorni fa, avvenuta tra la coppia e l'ex compagno della Stamerra.

Leave a Comment