Furto in casa. Aperta cassaforte con la fiamma ossidrica

Lecce. Asportati mille euro e svariati monili. I proprietari hanno riferito di non essere coperti da assicurazione

Nel pomeriggio di ieri, è giunta al 113, la richiesta di intervento per un furto in atto in un appartamento sito in piazzale Bergamo, a Lecce. Gli agenti hanno appreso che i proprietari dell’appartamento, nel rientrare in casa, hanno sentito dei rumori sospetti provenire dall’interno e hanno notato che ignoti si erano introdotti, probabilmente arrampicandosi dalle tubature esterne, e forzando con un piede di porco la porta della cucina. Successivamente, con l’uso di una fiamma ossidrica, hanno tagliato lo sportello di una cassaforte a muro, posta dietro un quadro, asportando denaro contante pari a mille euro e svariati monili. I proprietari dell’appartamento hanno riferito di non essere coperti da assicurazione contro il furto. Durante il sopralluogo, il proprietario dell’appartamento sottostante ha riferito che i ladri si erano introdotti anche nella sua abitazione senza, tuttavia, portar via a.

Leave a Comment