Si getta dal treno in corsa: muore trentottenne

Ostuni. Vittima della disoccupazione: secondo le prime indagini della polizia, l'uomo aveva di recente perso il posto di lavoro

C'è chi muore sul posto di lavoro e chi si suicida perchè il lavoro non ce l'ha più. Potrebbe essere questo il motivo che ha spinto un 38enne di Ostuni a lanciarsi dal finestrino del treno Espresso 925 Bolzano-Lecce, nei pressi della stazione di Ostuni. La linea ferroviaria Bari-Lecce è rimasta bloccata per oltre un'ora prima del ripristino della circolazione per consentire all'autorità giudiziaria di effettuare i rilievi “tecnici”. Lo stop ha provocato ritardi a due treni a lunga percorrenza e a due treni regionali, mentre un terzo treno è stato cancellato.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!