Contraffazione: denunciati tre senegalesi a Casalabate

Mercato domenicale. Sequestrati 3000 capi di abbigliamento e accessori sulle bancarelle. Individuata altra merce nascosta tra i cespugli

I Carabinieri della Stazione di Squinzano, nella giornata di ieri, si dono presso il mercato domenicale di Casalabate, noto per la presenza di bancarelle espositive colme di prodotti “taroccati”. I controlli hanno consentito di sequestrare circa 3000 capi di abbigliamento e accessori tra borse, giubbini, magliette, scarpe e cinture (marchi contraffatti: monclaire, hogan, nike, dolce&gabbana e altri) per un valore, alla vendita di circa 150.000 euro. Oltre ai capi di abbigliamento esposti sulle bancarelle, i militari sono riusciti a individuare il grosso della merce nascosta tra i cespugli circostanti e all'interno di alcune autovetture apparentemente abbandonate. A farne le spese, sono stati 3 cittadini senegalesi denunciati a piede libero per “commercio di prodotti con segni falsi”. Per la commissione di tale reato è previsto l'arresto fino a 2 anni e la multa fino a 2000 euro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!