Settore edile: azienda evade oltre 700mila euro

La società, operante nel leccese, non aveva aggiornato la propria contabilità e presentato le dichiarazioni fiscali

Le Fiamme Gialle di Tricase, hanno concluso un’attività di verifica condotta nei confronti di una società operante nella zona del leccese dedita alla lavorazione e vendita di prodotti e manufatti in pietra e marmo, per non aver presentato le dovute dichiarazioni fiscali. I finanzieri hanno rivolto la loro attenzione essenzialmente sui dati fiscali e bancari, grazie ai quali sono state individuate numerose aziende, operanti nel settore dell’edilizia, che avendo ricevuto bonifici bancari per i lavori di maestranza eseguiti, non hanno provveduto a dichiarare al fisco i relativi compensi. Infatti, è stato appurato che, negli ultimi 6 anni, seppur ben avviata, l’azienda non aveva adempiuto ad aggiornare la propria contabilità e a presentare le dichiarazioni fiscali. L’evasione fiscale accertata ammonta a oltre 700 mila euro di ricavi non dichiarati e oltre 100 mila euro di Imposta sul Valore Aggiunta non versata.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!