Rifiuti: multe salate a chi deturpa il territorio

Adoc sostiene l'impegno delle autorità a reprimere il dilagante fenomeno dell'abbandono indiscriminato dei rifiuti nel Salento

L’Adoc (Associazione per la difesa e l'orientamento dei consumatori) di Lecce, che da tempo segnala alle Amministrazioni locali il degrado generato dall’abbandono indiscriminato dei rifiuti lungo le strade del Salento (peraltro pessimo biglietto da visita per i numerosi turisti che raggiungono il nostro territorio), esprime soddisfazione per l’impegno profuso dalla Polizia Municipale di Lecce e dalla Polizia Provinciale che hanno predisposto servizi di attento monitoraggio tesi alla individuazione di quei cittadini che disprezzano a tal punto il nostro territorio da deturparlo senza rispetto, segnalando anche alla società Axa, addetta alla ripulitura dei margini delle sedi stradali provinciali, la necessità di provvedere ad un celere ripristino dei luoghi L'abbandono di rifiuti nelle campagne e lungo le strade è fenomeno che va represso senza sconti. E' opportuno che finalmente si comminino multe salate a chi mortifica il territorio. L’Adoc vuole segnalare anche la sensibilità, sul tema, manifestata dal Difensore Civico Provinciale, che si è impegnato ad una battaglia comune con le migliori associazioni della cittadinanza attiva. Il plauso alle autorità di controllo che predispongono sempre più attenti controlli al fine di reprimere sempre più efficacemente il dilagante abbandono dei rifiuti non è tuttavia sufficiente. Si esortano tutti i cittadini salentini al massimo rispetto del territorio, nonché a effettuare le dovute segnalazioni, ogni volta che siano testimoni di episodi di abbandono rifiuti lungo le strade del nostro territorio. L'appello a tutti i cittadini è quello di diventare vere e proprie “sentinelle ecologiche” di questo territorio, segnalando alle autorità preposte al controllo e alla repressione tutte quelle situazioni di discariche abusive e “attentati” al territorio, che purtroppo dilagano e affliggono il Salento. L’Adoc è a disposizione di cittadini per ogni segnalazione e ricorda che la propria sede è aperta tutti i giorni (escluso sabato e festivi) dalle ore 9.30 alle 13. e dalle 16 alle 20 in via P. Palumbo n°2, tel. 0832.246667, e-mail: lecce@adocpuglia.it.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!