Amplia senza autorizzazione un fabbricato in costruzione

L'immobile, di oltre 260 metri quadri e di proprietà di un imprenditore sessantenne, è stato sequestrato

La Guardia di Finanza di Maglie ha messo i sigilli a una costruzione di oltre 260 metri quadri, perché difforme rispetto a quanto preventivamente autorizzato e ampliata senza concessione. L’immobile, ancora in costruzione e destinato a 6 minialloggi comprensivi di servizi, è stato sequestrato a Maglie, d un imprenditore sessantenne che, al termine degli accertamenti e delle rilevazioni fatte sul posto, nonché attraverso il riscontro con le autorizzazioni rilasciate dall’Ufficio Tecnico del Comune del luogo, è stato denunciato per il reato di abuso edilizio alla Procura della Repubblica di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!