Due giorni di festa a Porto Cesareo

Il 20 e il 21 agosto tanti appuntamenti civili e religiosi in onore di Santa Cesarea

Il Comitato Feste e l’Amministrazione comunale di Porto Cesareo organizzano i tradizionali festeggiamenti religiosi e civili in onore di Santa Cesarea V.M. Il rito religioso più suggestivo sarà senza dubbio la Processione in mare che partirà venerdì 20 agosto, alle ore 17, dalla chiesa parrocchiale per passare dalla chiesetta di piazza Nazario Sauro, snodandosi, poi, lentamente in mare fino a giungere le acque antistanti Torre Chianca. Il simulacro della Santa sarà trasportato dalla barca da pesca “Gelosia” dei fratelli Peluso, mentre il simulacro della “Madonna del Perpetuo Soccorso” – patrona del paese – sarà trasportato dalla barca da pesca “Santa Maria” dei fratelli Catino. Migliaia di fedeli, accompagnati dalle autorità civili, religiose e militari, parteciperanno subito dopo alla Santa Messa Solenne celebrata in Piazza Nazario Sauro, la cui omelia sarà tenuta da don Adriano Dongiovanni, parroco in Copertino, e animata dal Coro Filarmonico della Natività diretto dal Maestro Fernando Calcagnile. Nei due giorni di festa, in Piazza Risorgimento, addobbata per l’occasione con le luminarie della ditta Micolani di Giurdignano, sulla cassa armonica si alterneranno il Concerto Bandistico “A. Reino” Città di Veglie, diretto dal Maestro Cosimo Costa, con la partecipazione straordinaria di Federica Gentile (Mezzosoprano), e il Glorioso Concerto Bandistico “O. Margilio” di Squinzano diretto dal Maestro Giovanni Pellegrini. Venerdì 20 agosto, per tutta la mattinata, la cittadinanza sarà allietata dalla banda di Veglie che passerà per le vie della città seguita da sei cavalieri a cavallo dell’Associazione di Volontariato “Cavalieri d’Arneo”. In serata, a partire dalle ore 20.30, presso la Spiaggia del Faro – Riviera di Levante, Roby B. presenterà “Live On The Beach”, concerto dal vivo, realizzato in collaborazione con l’associazione “Musicadentro”, che vedrà la partecipazione di 11 gruppi salentini. Interverranno: Gloria Arnesano (Cantautrice), Figli di R&R (Cover Ligabue), Gramenia (Pop italiano inedito), Silvered (Grounge Rock), Stormwind (Cover Europe), Shake down BaBylon (Reggae contaminazioni), Burlesque (Rock 70), Wanna Gana (Blues-soul), Close Up (New wave), Funzione Random (Pop-rock inedito), Dj Elia (Discoteca in spiaggia). Durante lo spettacolo, sarà organizzata una serata di solidarietà, con grigliata, a cura dell’associazione umanitaria “Primavera nel mondo – Porto Cesareo for Africa”. Alle ore 21, invece, in piazza Nazario Sauro, si esibirà il “Benben jazz trio” (Cristiano Calcagnile alla batteria, Stefano Senni al contrabbasso, Mirko Guerrini al sax soprano e tenore, già membri del quintetto di Stefano Bollani “I Visionari”) che darà vita ad un repertorio di brani di propria composizione e dei più importanti esponenti della musica afro-americana. Il giorno dopo, sabato 21 agosto, nello specchio acqueo antistante la torre Cesarea, alle ore 18, si svolgerà la tradizionale “Cuccagna a mare” gestita dall’associazione di volontariato “Arneotrek”, con tanto divertimento e ricchi premi per i numerosi partecipanti. In piazza Nazario Sauro, ore 20.30, l’attrice Grazia Caruso presenterà “Uno spettacolo fantastico”, varietà di musica, danza, magia e illusione, con la partecipazione di Gabriella Aruanno – finalista del programma Tv “Io Canto” di Canale5. “E’ un’ottima festa – dice don Antonio Bottazzo in qualità di presidente del Comitato Feste. L’aspetto religioso è degnamente affiancato da bande, musicisti, cantanti, luminarie e fuochi di un certo livello. Il live in spiaggia e il concerto jazz in particolare, rappresentando l’innovazione nella tradizione, saranno il mezzo giusto per allargare il confronto tra i generi musicali, preservandone l’unicità di ognuno, ed ottenere indistintamente ampi consensi”. E Vito Foscarini – Sindaco di Porto Cesareo – aggiunge: “Ringrazio tutti i cittadini, i turisti e le tante aziende per il loro contributo. Quest’anno il Comitato Feste ha superato ogni aspettativa. Grandioso sarà lo spettacolo pirotecnico che partirà a mezzanotte, tra cielo e mare, curato con due distinte batterie di fuochi dalla ditta Dario Cosma di Monteroni”. Subito dopo i fuochi, ore 00.30, la festa continuerà con il ritmo salentino. Enrico Filieri presenterà il concerto dei “Turritopsis”, la band più giovane di pizzica salentina (età media 15 anni, ma già ripresi da Rai 1), che per l’occasione sarà supportata dal tamburellista Rocco Zecca degli Xanti Yaca e dal clarinettista Pascal Coppola dei Menamenamò.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!