Ferragosto a Leuca e il rito della processione in mare

Si tratta di un appuntamento a cui partecipa tutta la cittadinanza e molti visitatori per la particolare suggestione che crea l'evento

La celebrazione della giornata di Ferragosto come momento di festa ha origini antichissime, e tradizionalmente era il giorno in cui si terminava la stagione dei lavori agricoli. Anche per i romani tale giorno coincideva con un periodo di festa e di astensione dal lavoro, e in molte parti dell’impero, durante tutto il periodo della dominazione romana, il ferragosto si trascorreva tra feste, competizioni sportive e lauti banchetti. Il Salento è celebre per le processioni, le sagre, le feste paesane. Su tale antica usanza si sovrapporrà poi la festività cristiana dell’assunzione della Vergine Maria in cielo, il giorno in cui la Madonna morta veniva trasportata direttamente in paradiso dove siede a fianco di Dio e di suo figlio Gesù. Anche nel culto ortodosso tale giorno è dedicato alla Madonna, e così come in Italia anche nei paesi ortodossi il 15 agosto è un giorno di festa e di devozione dedicato alla Vergine Maria. Su tutto il territorio italiano, e soprattutto là dove la devozione per la figura della Madonna è più accesa, a ferragosto si svolgono processioni, feste ed altri eventi a cui partecipa tutto il paese. A Santa Maria di Leuca, che deve il suo nome proprio alla Madonna, tale festa è particolarmente sentita, ed ogni anno è l’occasione per un appuntamento a cui partecipa tutta la cittadinanza ed a cui accorrono visitatori da ogni dove per la particolare suggestione della processione. Già nei giorni precedenti il 15 ci sono alcuni eventi preparatori della giornata più importante, il 13 agosto la statua della Madonna viene portata in processione per le vie della cittadina, mente il giorno successivo si tiene una suggestiva fiaccolata che dalla Chiesa di Cristo Re si dirige fino alla Basilica. Il 15 agosto dal mattino iniziano i preparativi dei riti tradizionali e di ringraziamento alla Madonna, che continueranno per tutta la giornata fino allo splendido evento del pomeriggio, quando la statua della Madonna viene portata in processione sul mare. Intorno alla barca che la trasporta si raccolgono centinaia di barche, dalle piccole barche dei pescatori agli yacht, dai pescherecci alle imbarcazioni da diporto, tutte agghindate a festa ed un corteo di migliaia di persone segue così dal mare la processione. La statua viene poi sbarcata a terra, e nel luogo in cui approda si celebra una messa particolarmente sentita ed a cui partecipa tutta la cittadinanza. Dopodichè la statua viene riportata in chiesa. La serata continua con il tradizionale appuntamento dei fuochi d’artificio sul mare: migliaia di persone allora trovano posto sia sul lungomare che sulle vicine Punta Ristola e Punta Meliso affollandosi in attesa del meraviglioso spettacolo dei fuochi che per quasi un ora affascineranno gli spettatori con la loro magia di luci e colori amplificata dagli splendidi riflessi di questi sulle onde del mare. Se volete un consiglio, per godere al meglio di questa giornata conviene recarsi a Santa Maria di Leuca già dal mattino, per trovare una buona sistemazione da cui godere dello spettacolo della processione e dei fuochi.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment