Crisi comparto agricolo: Poli Bortone interroga il ministro

L'obiettivo è sollecitare con urgenza l’adozione di provvedimenti a sostegno dell’agricoltura pugliese

La senatrice Adriana Poli Bortone ha presentato stamani un’interrogazione al Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per sollecitare con urgenza l’adozione di provvedimenti a sostegno dell’agricoltura pugliese. Ad esempio, il solo capitolo della fiscalizzazione degli oneri sociali, porterà ad un aumento del 50% dei contributi pagati dagli agricoltori a partire dal primo agosto, mettendo così fuori dal mercato le aziende agricole con gravi ripercussioni che si estenderanno a tutto l’indotto. La mancata previsione nella manovra finanziaria di provvedimenti molto attesi dagli agricoltori (come la proroga della fiscalizzazione degli oneri sociali, la regolarizzazione e la dilazione del debito sui contributi agricoli), a cui invece si è contrapposta l’agevolazione per gli agricoltori del Nord con la proroga per il pagamento delle quote late, ha portato a far crescere le tensioni tra gli agricoltori, che oggi chiedono risposte serie e concrete al governo nazionale. Per questo, l’interrogazione risulta quanto mai urgente ed essenziale, per evitare, che diventi irreversibile la crisi del comparto agricolo.

Leave a Comment