“Roads and desires..” progetto itinerante di Astràgali Teatro

Il progetto intrapreso lo scorso novembre, si è sviluppato tra Giordania, Italia, Palestina e Spagna

Sarà il Salento ad ospitare dal 26 luglio al 10 agosto la fase finale del progetto internazionale promosso da Astràgali Teatro “Roads and desires-theatre overcomes frontiers”, unico progetto sostenuto in Italia dal “Programma Cultura 2007-2013-Cooperazione con i paesi terzi” dell’Unione europea. Il progetto intrapreso lo scorso novembre si è sviluppato tra Giordania, Italia, Palestina e Spagna. Il Salento per venti giorni diventa centro di attività culturali con una residenza artistica, diretta da Fabio Tolledi, che si svolgerà presso il Teatro Paisiello e presso Astràgali Teatro,cui prenderanno parte alcuni degli attori che hanno partecipato alle fasi precedenti, provenienti da Palestina, Cipro, Francia, Giordania, Malta, Spagna. La residenza artistica inizierà il 26 luglio e culminerà venerdì 6 agosto con la presentazione a Lecce al Teatro Romano (inizio ore 21) dello spettacolo internazionale Lysistrata-primo studio sull’oscenità del potere, per la regia di Fabio Tolledi, a cui prenderanno parte tutti gli artisti della residenza. Domenica 8 agosto (ore 21), invece, sarà presentato vicino al mare, a Frigole (località nei pressi di Lecce), lo spettacolo internazionale Persae, regia di Fabio Tolledi, che attraverso Persiani di Eschilo e Quattro ore a Chatila di Jean Genet, attualizza il destino del naufragio e della frontiera. Lunedì 9 agosto alle ore 18, infine, si terrà un Meeting internazionale, presso il Teatro Paisiello, che si svilupperà intorno al tema Le forme del comico nel Mediterraneo, partendo da una riflessione su Lysistrata e sulla comicità nella contemporaneità, con la partecipazione di studiosi e registi provenienti da Francia, Italia e Gran Bretagna. Alcune delle azioni di “Roads and desires” sono supportate dalla Fundaciòn Tres Culturas di Siviglia (Spagna) e dal progetto di residenza teatrale “Teatri abitati-una rete del contemporaneo”, sostenuto dalla Regione Puglia e dal Teatro Pubblico Pugliese, e realizzato in collaborazione con il Comune di Lecce.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment